Museo del Salame di Felino

Un tour per chi ama il salame e desidera scoprire l'essenza di un territorio
Museo del Salame di Felino
Da 0.70

per una giornata gustosa e rilassante!

Organizzazione Tecnica Associazione I Musei del Cibo della Provincia di Parma
Provided by Associazione I Musei del Cibo della Provincia di Parma

Panoramica

Museo del Salame di Felino
c/o Castello di Felino - Strada al Castello, 1 - Felino (PR)

Il Museo del Salame Felino è ospitato nelle suggestive cantine del Castello di Felino. Il museo rappresenta un’occasione per far conoscere e apprezzare non solamente l’essenza del principe dei salami, ma il territorio e la comunità di cui è espressione, a partire dalla qualità delle materie prime, fino alla sapienza delle mani che continuano a lavorarlo.

Apertura al pubblico:
Dal 1 marzo al 8 dicembre
* Sabato, Domenica e festivi: 10.00 - 13.00; 15.00 - 18.00
* venerdì: su prenotazione per gruppi

Chiuso da dicembre a febbraio, e dal lunedì al giovedì

Possibilità di prenotare una visita guidata in italiano per gruppo fino a 25 persone, con inizio entro le 17:30.

Le prenotazioni devono essere effettuate almeno 1 giorno lavorativo prima della visita per singoli, almeno 10 giorni prima per gruppi oltre le 15 persone.

IMPORTANTE: Dopo aver completato con successo una prenotazione, riceverete due e- mail: la copia del vostro ordine (immediatamente dopo averlo fatto) e la mail di conferma (un giorno lavorativo dopo). Per poter ricevere queste due mail, vi preghiamo di accertarvi di inserire correttamente il vostro indirizzo di posta elettronica e controllare che i filtri anti-spam o antivirus non blocchino le mail dal nostro indirizzo help@waf.it . Attenzione speciale da parte degli utenti di AOL.

ATTENZIONE: se l'orario richiesto è esaurito, il museo confermerà automaticamente l'orario disponibile più vicino a quello richiesto, nella stessa data.

Politica di cancellazione: è possibile cancellare con almeno 5 giorni lavorativi di preavviso per ricevere il rimborso del costo dei biglietti, meno il costo del servizio. Cancellazioni successive e no show non sono rimborsabili.

Come arrivare:

Coordinate GPS: 44° 41' 1.78", +10° 14' 13.02

Da Parma: tangenziale Sud, uscita n. 14 "Via Montanara", indicazioni per Felino

SERVIZIO NAVETTA MUSEI DEL CIBO
Per raggiungere il Museo, è possibile prenotare il comodo servizio navetta per singoli, famiglie e gruppi a prezzi convenzionati gestito dal Consorzio Travelbus di Parma. Prenotazione obbligatoria con un preavviso minimo di 24 ore dall’esecuzione del servizio presso la centrale operativa Travelbus (Tariffe e le modalità di attivazione al numero verde 800912177).

Dettagli

Il primo documento relativo al salame rintracciato a Parma risale al 1436, quando Niccolò Piccinino, al soldo del Duca di Milano, ordinò che gli si procurassero “porchos viginti a carnibus pro sallamine”, ovvero venti maiali per far salami.
È uno dei documenti che si incontrano durante la visita del Museo del Salame di Felino, testimone del rapporto privilegiato instaurato nel tempo tra il prodotto unico che conosciamo e il suo territorio d’origine, dal bassorilievo scolpito da Benedetto Antelami nel marmo rosa del Battistero, alle cronache di sontuosi banchetti di Corte d'epoca rinascimentale.

Il Museo del Salame Felino è ospitato nelle suggestive cantine del Castello di Felino. Costruito nell’890 dal nobile Marchese Luppone, il maniero venne ampliato e fortificato raggiungendo il massimo splendore con Pier Maria dei Rossi. Appartenuto in successione ai Pallavicino, agli Sforza e poi ai Farnese, l’antico maniero domina la vallata fra i torrenti Parma e Baganza e oggi ospita un ristorante di charme.

Organizzato in cinque sezioni, il percorso di visita inizia con le testimonianze storiche del rapporto tra Felino ed il suo prodotto-simbolo. La seconda sezione, dedicata alla gastronomia e collocata negli affascinanti ambienti delle cucine, presenta l’impiego gastronomico del salame a Parma, con un singolare esempio di integrazione tra produzione e consumo in un’azienda agricola del XVII secolo. Nella sala grande si trova la sezione relativa a norcineria e produzione casalinga dell’insaccato, con un’ampia rassegna di oggetti appartenuti ai norcini e alle famiglie contadine. La sala successiva racconta la tecnologia di produzione, rappresentandone le caratteristiche salienti dalle origini fino alla tecnologia attuale con la “carta d’identità” del prodotto odierno.

Il museo rappresenta un’occasione per far conoscere e apprezzare non solamente l’essenza del principe dei salami, ma il territorio e la comunità di cui è espressione, a partire dalla qualità delle materie prime, fino alla sapienza delle mani che continuano a lavorarlo. Il Museo del Salame Felino si inserisce nel circuito dei Musei del Cibo della provincia di Parma, dedicati ai prodotti tipici del territorio parmense, che dal 2004 ad oggi hanno accolto più di 100.000 visitatori. Ne fanno parte anche: il Museo del Parmigiano Reggiano, a Soragna e il Museo del Prosciutto a Langhirano, tutti in provincia di Parma. Luoghi di fonti e racconti di grande fascino, i Musei del Cibo si offrono come centri dell’accoglienza, dell’esperienza dei sensi e di approfondimento della cultura dei prodotti tipici del territorio, perché non se ne perdano storia e tradizioni.

Prezzi

Prezzi visita

  • Intero
  • Ridotto: scuole, bambini dai 6 ai 12 anni, gruppi (minimo 15 persone), adulti oltre i 65 anni, convenzioni
  • Gratuito: diversamente abili e loro accompagnatori, accompagnatori di gruppi e scolaresche, giornalisti, minori di 6 anni

Visite guidate:
Per gruppi da 15 a 25 persone: € 20,00 oltre al biglietto d'ingresso.

Commenti

ATTENZIONE: L'ingresso al sito prenotato è vietato senza la presentazione del voucher o biglietto. La presentazione della copia dell'ordine non dà diritto all'ingresso. Non sono previste eccezioni a questa regola.

Waf.it e Weekendafirenze.com sono marchi registrati da Weekend a Firenze Srl presso la Camera di Commercio di Firenze, autorizzazione n. 0469879 - cap. soc. € 61.200,00 - Copyright © 1995 - 2017 by Weekend a Firenze ® s.r.l. - Via Pistoiese 132, 59100 Prato (ITALY) - Fax +39-0574-401744 - p. IVA 02180560480 - Tutti i diritti riservati - Informazioni

Powered by Web95

Inserire le parole da cercare sul sito